Servizi educativi
BELLA PRESENZA
Laboratori di cittadinanza del Museo diffuso della Resistenza

Ha preso avvio il 7 settembre 2018, in occasione del seminario nazionale Uno, due, tre … pronti via!, il progetto Bella Presenza: metodi, relazioni e pratiche nella comunità educante, che vede la Cooperativa sociale Dedalus di Napoli capofila di un partenariato di oltre 60 realtà pubbliche e del Terzo settore.

L’idea di fondo del progetto è che la bellezza, riconosciuta come valore chiave per orientare l’agire educativo e pedagogico, consenta la scoperta di risorse anche nei contesti più fragili e che insieme alla presenza, alla consapevolezza e al protagonismo dei giovani, serva a valorizzare le competenze, i desideri e le aspirazioni di tanti giovani privati della stessa possibilità di cittadinanza.

Il progetto, selezionato dalla impresa sociale Con i Bambini, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, vuole essere un laboratorio permanente di ricerca e sperimentazione di metodi, idee e attività tese a contrastare la povertà educativa dentro un’idea di fondo che colloca il lavoro educativo in una dimensione politico-culturale orientata a trasformare l’esperienza in proposta di orientamenti e indirizzi di policy locale e nazionale.

Il progetto è realizzato in tre regioni italiane, Campania, Piemonte e Toscana, dove oltre alla Cooperativa Dedalus, sono in prima fila la cooperativa Labins di Torino e Oxfam Italia rispettivamente referenti delle reti piemontesi e toscane.

 

Il Museo è coinvolto nel progetto Bella Presenza e partecipa alle azioni La Bella Didattica, e Io ci sono e sono pubblico, promosse da Fondaca, e all'azione Strada facendo esperienze civiche promosso da Il Nostro Pianeta. Il contributo del Museo è costituito da laboratori di cittadinanza, che si svolgono sia in classe sia sul territorio. Il laboratorio di cittadinanza è un percorso teorico-pratico che mira a favorire i processi di apprendimento che accrescano le competenze civiche e favoriscano la partecipazione civica in direzione dell'inclusione sociale.

Il 14 marzo ha luogo il terzo incontro della Rete Torinese per l'azione La bella didattica presso il Polo del '900, sala Voltoni, ore 14-17.